Cosa vuol dire RID?

Significato: RID è l’acronimo di Rapporto Interbancario Diretto e sta ad indicare un’operazione di incasso crediti svolta in automatico dall’istituto bancario. Generalmente, consiste nell’autorizzazione concessa da un debitore alla propria banca, di accettare in automatico le richieste di addebito del proprio conto provenienti da uno specifico creditore. L’operazione è particolarmente indicata nei casi di pagamenti periodici ricorrenti. Uno dei casi tipici di RID è la domiciliazione delle utenze sul proprio conto corrente. Ma si può ricorrere al pagamento automatico diretto anche in caso di rimborso dei prestiti personali o di addebito delle spese sostenute con la carta di credito. 

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.